Una lunga spiaggia bianca, dalla forma semicircolare racchiusa tra il Monte Pellegrino e il Monte Gallo caratterizza la località di Mondello. Molto famoso per la sua spiaggia, per le sue ville art nouveau e per mille altri motivi, rappresenta uno dei lidi più famosi della Sicilia.

La sabbia è fine, bianca con sfumature rosa vicino alla battigia. A somiglianza delle spiagge caraibiche, è costituita dalla decomposizione dei molluschi che vivono nel mezzo del golfo in una foresta di alghe. E proprio questa alga nelle mareggiate invernali ricopre il bagnasciuga e viene ad assumere un’importanza fondamentale per l’ecosistema della spiaggia di Mondello.

I due promontori delimitano alle estremità la baia e costituiscono delle riserve naturali che rendono il paesaggio estremamente diverso nei due versanti.

Mondello è caratterizzato dalla presenza di numerose ville in stile art nouveau, spesso opera dell’architetto Ernesto Basile, che sono famose come espressione della migliore architettura dell’art nouveau in Italia e In Europa. Queste eleganti abitazioni presentano colonne, fregi, pitture e motivi floreali spesso accompagnate da piante e fiori.

Molte strutture ricettive, circoli privati, club nautici, ristoranti e negozi caratterizzano la località. Il porticciolo e l’antico stabilimento balneare in stile art nouveau con il prestigioso ristorante che oggi, abbandonato il famoso nome di Charleston, ha assunto quello più moderno di “Alle terrazze”, costituiscono dei veri e propri simboli di Mondello.

Io sono stato in spiaggia nelle prime ore della giornata e mi sono goduto le bellezze, i colori del mare e i profumi della vegetazione che Mondello offre. Nelle ore pomeridiane ho preferito passeggiare all’ombra dei palmeti e degli splenditi giardini delle famose ville art nouveau di Mondello.

Mi ha colpito anche la varietà di verde che caratterizzano i boschi di agrumi, ulivi e carrubi che rivestono il monte Gallo e il monte Pellegrino nel loro digradare verso il mare finché si tuffano proprio là dove avviene l’abbraccio col cielo.

Un vero Eden!