Ogni nostra giornata è scandita da orari, appuntamenti, impegni presi…Impariamo a fermarci.

Di origine giapponese, lo Shinrin-yoku o anche detto “bagno nella foresta” nella versione Made in Italy è un contatto diretto con i luoghi della natura che sanno rigenerarci, nutrirci. E’ l’immersione nella vegetazione, nei boschi, tra gli alberi e le piante che lo popolano, respirando l’atmosfera fresca, calma e rilassata. Un modo per ritornare in armonia con la bellezza della natura.

 

Come praticare il “bagno nella foresta”?

Il passo fondamentale per regalarsi la moda di un “bagno nella foresta” è ritagliarsi un momento nell’arco della settimana o del mese. Basta infilarsi un paio di sneaker comode (assolutamente Made in Italy) e fare una camminata di un paio d’ore all’interno del bosco, seguendo i suoi sentieri ed entrando in contatto con le tante forme di vita presenti. Toccare il tronco di un albero, entrare in contatto con le sue foglie o bagnarsi i piedi nell’acqua di un torrente: tutto questo rappresenta il “bagno nella foresta”, un pieno di rigenerazione pura.

I ritmi mentali rallentano, l’aria fresca e pulita rigenera le nostre cellule corporee e cerebrali, gli oli essenziali e i profumi dell’aria rilassano la mente. Camminare con sneaker comode dedicandosi momenti di silenzio e rimanendo in ascolto dei rumori della natura.

La pratica consiste in passeggiate nel bosco ripetute in giorni consecutivi, in modo da respirare per diverse ore l’aria naturalmente arricchita delle sostanze volatili terapeutiche emesse da alcune specie di alberi. Il nostro Paese è ricco di boschi e foreste, sta solo a te scegliere quale luogo preferisci tra le tante bellezze della natura Made in Italy.

In Giappone vengono addirittura organizzati gruppi guidati che praticano il “bagno nella foresta”, tanti sono i benefici che si possono ottenere. Anche in Italia è arrivata questa moda per potersi rigenerare dopo mesi di lockdown e di stress.

Quali sono i benefici di questa nuova moda?

Camminare in un bosco con delle sneaker comode, immersi nel verde e lasciarsi guidare dagli odori e dai colori fa bene alle nostre emozioni. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che alcune sostanze volatili, componenti degli oli essenziali prodotti da diverse specie di alberi, se inalate in dose sufficiente e per un periodo di tempo adeguato inducono cambiamenti fisiologici prolungati nel corpo umano. Tra i numerosissimi benefici ci sono: la riduzione dello stress, della pressione sanguigna, l’abbassamento degli zuccheri nel sangue e l’innalzamento del sistema immunitario. Il “bagno nella foresta” non va inteso solo come una moda ma è una vera e propria fonte di benessere.

 

Io ho la fortuna di avere una casa immersa nel verde, sulle colline dell’Appenino Tosco-Emiliano, uno dei luoghi simbolo della bellezza della natura Made in Italy. Intorno c’è solo verde e silenzio. Da un lato ci sono i campi  che, con i loro colori intensi regalano armonia e spensieratezza, dall’altro c’è un bellissimo bosco dove, camminando un po’, si arriva a una fonte magica chiamata “Verveto”. L’acqua è fresca e leggera.  Anch’io sono stato rapito dalla moda del “bagno nella foresta” e, indossando delle comode sneaker, da quest’anno ho deciso di dedicare un’ora della giornata ad immergermi a respirare a pieni polmoni l’aria del bosco.

Il benessere si percepisce subito…

Se vuoi fare un bagno nella foresta puoi indossare delle sneaker comode ma con stile, come quelle con suola runner di Nando Muzi totalmente Made in Italy. La suola runner è più indicata per le passeggiate all’interno delle natura rispetto alle sneaker con suola a cassetta perché facilitano maggiormente la camminata e sono maggiormente antiscivolo. Puoi trovare la mia selezione di sneaker  Nando Muzi, pratiche e stilose, sul mio e-shop.

Cosa stai aspettando a fare anche tu un “bagno nella foresta”?